Test HIV-AIDS, arriva la vendita nei distributori automatici; in Italia è già online

In Cina si sperimenta con successo la vendita di test hiv-AIDS in distributori automatici collocati in università

0
6534

In Cina i test hiv-AIDS per la diagnosi di sieropositività si vendono nei distributori automatici. E a prezzi scontatissimi per renderli economicamente accessibili ai più giovani.

LA RIVOLUZIONE PARTITA DALL’UNIVERSITA’

test-aids1, test per HIV, self test per AIDS,
In attesa dei distributori automatici, in Italia l’acquisto dei test per la ricerca dell’HIV è disponibile online: clicca sulla foto

E’ più di una provocazione, anzi una concreta e rivoluzionaria iniziativa preventiva quella adottata dalla dirigenza della Southwest Petroleum University di Chengdu, nella provincia di Sichuan, dove è stata istallata la prima macchina di distributori automatici di test sulla sieropositività all’HIV quindi al rischio di contrarre AIDS. I kit vengono venduti insieme a bibite e snack: l’obiettivo dichiarato è la lotta contro la diffusione del virus, che colpisce i giovani del paese.
In effetti, in Cina le infezioni da HIV tra i 15 e i 24 anni di età sono aumentate del 35% tra il 2011 e il 2015, secondo Wu Zun, direttore del Centro nazionale per il controllo e la prevenzione dell’AIDS, citato da “Quartz”, la rivista online che ha lanciato la notizia nel mondo occidentale con l’articolo “HIV is growing so fast among Chinese youth that a university is selling testing kits in vending machines” che potete leggere IN QUESTA PAGINA in lingua inglese.

I kit sono venduti in questa università al prezzo di 30 yuan o renminbi (poco più di 4 euro), dieci volte in meno rispetto al commercio: sul sito di vendita online Taobao un kit simile è venduto a 300 yuan (40 euro). La differenza è integrata da associazioni impegnate nella prevenzione, secondo il giornale quotidiano locale Huaxi Daily. Il kit posto in vendita nei distributori automatici cinesi è diverso dagli auto-test utilizzati in Francia, Usa e Italia specifica What’s on Weibo, l’osservatorio sui social network omonimo cinese. Si tratta infatti di un esame dell’urina, da inviare ad un laboratorio medico. Il processo è anonimo e i risultati del test sono disponibili online. Il nome del prodotto è Home Access Express HIV Test, autorizzato dalla FDA statunitense, ha un indice di affidabilità del 99,9%.

Questo progetto pilota si concluderà alla fine dell’anno e in caso di successo, potrebbe essere rinnovato e ampliato, ha dichiarato a China news Kie Shen, presidente dell’Associazione cinese per la prevenzione e il controllo dell’AIDS.

I TEST A DOMICILIO ANCHE IN ITALIA

Le cure per l’ HIV, hanno raggiunto dei livelli cosí avanzati che con la cura corretta al momento giusto, si puó vivere una vita sana e di durata normale. Con una diagnosi precoce ed un trattamento efficace, la maggior parte delle persone affette da HIV non svilupperà l’AIDS. Da ciò parte la raccomandazione “Se sei positivo/a, non entrare nel panico”. La prevenzione (evitare comportamenti a rischio senza le dovute protezioni soprattutto in ambito sessuale) e l’individuazione precoce della sieropositività sono, dunque, le armi più importanti al momento per limitare la diffusione del virus e dell’AIDS. In attesa che arrivi un vaccino, data molto vicina stando a QUESTE RICERCHE. In Francia se ne sperimentano addirittura QUATTRO. Mentre la malattia, come indica QUESTA INDAGINE, si fa sempre più aggressiva.

E’ importante pertanto effettuare periodicamente test per la ricerca della sieropositività all’HIV, opportunità che la tecnologia ha reso possibile effettuare nella totale privacy e a domicilio. Il self test più diffuso nel mondo è il Test autodiagnostico BioSURE per l’HIV, con marchio CE che ha un margine di affidabilità del 99,7%. Il test più venduto in Francia e ai primi posti in Europa è OMEGA PHARMA – Autotest Santé Autotest VIH 1 test. Promette risultati delle analisi in 10 minuti il Test per HIV tipo 1 e 2 per Maschi e Femmine, (Risultati in solo 10 minuti): è prodotto in Inghilterra e sono oltre mille gli studi medici che ne fanno uso.

L’HIV DELL’AIDS RILEVATO DALLA SALIVA

I ricercatori della McGill University Health Centre (RI-MUHC) e della McGill University di Montreal in Canada hanno comunicato di aver inventato questo Oraquick Oral In Home Saliva Test For Hiv. (Completely Private) The 1St Test You Can Read Yourself. No Outside Facilities Involved. test salivare per l’individuazione dell’eventuale infezione da HIV, il virus responsabile dell’AIDS. Dopo aver analizzato  migliaia di pazienti sottoposti ad entrambi i metodi diagnostici, gli scienziati hanno notato che il test della saliva era efficace almeno tanto quanto quello del sangue: in particolare la diagnosi è corretta nel 99% dei casi nella popolazione ad alto rischio e nel 97% in quella a basso rischio. Notevoli i vantaggi per il suo uso: è più economico di quello del sangue, è più rapido (bastano 20 minuti), è indolore e non invasivo, è pratico soprattutto in quei Paesi ad alto rischio ma poco sviluppati.

E’ bene ricordare che tutti i risultati positivi dovranno essere comunicati alle autorità sanitarie, che dovranno procedere a ulteriori verifiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here