Diabete tipo 2 più probabile se si mangiano troppe patate

0
1431

Le patate sono tra i cibi più popolari, economici e tradizionali ma non per questo sono sempre espressione di benessere in chi le consuma. Lo rivela uno studio condotto dal Centro del Cancro e delle malattie cardiovascolari di Osaka (Giappone): mangiare sette o più porzioni di patate alla settimana aumenta del 33% il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Il diabete di tipo 2 è una malattia caratterizzata da iperglicemia cronica, vale a dire, da un livello troppo alto di zucchero nel sangue. Questa malattia di solito si verifica negli adulti d’età avanzata e colpisce di più gli obesi o chi è in sovrappeso. PATATE

UNO STUDIO DI QUATTRO ANNI SU CIRCA 200MILA PERSONE

Per fare questa scoperta, illustrata nell’articolo Potato Consumption and Risk of Type 2 Diabetes: Results from Three Prospective Cohort Studies” pubblicato sulla rivista “Diabetes care”, i ricercatori hanno analizzato i dati di tre studi condotti tra il 1984 ed il 2010, che hanno coinvolto circa 200mila operatori sanitari senza storia personale clinica di malattie cardiovascolari, di diabete o di cancro: 70.773 donne tra il 1984 al 2010, 87.739 donne tra 1991-2011, e 40.669 uomini tra il 1986 e il 2010. Nel corso di 4 anni, tutti avevano il compito di registrare le loro abitudini alimentari. Durante questo controllo, i ricercatori hanno identificato 15.362 nuovi casi di diabete di tipo 2.
Anche tenendo conto di fattori quali lo stile di vita, il fumo e il sovrappeso, gli scienziati hanno scoperto che coloro che mangiano il maggior numero di patate in qualsiasi forma avevano un rischio più elevato di ammalarsi di diabete di tipo 2. Secondo i ricercatori addirittura già con 2/4 porzioni alla settimana aumenta il rischio del 7%. Con 7 o più porzioni a settimana il rischio sale al 33%. Gli amanti di patatine fritte sono più a rischio, con un rapporto di 1,19 a 3 porzioni consumate a settimana, contro 1,04 per le versioni lessate o in purè. Gli studiosi raccomandano una porzione a settimana. IN QUESTO ARTICOLO di saluteokay si segnala l’utilità delle patate come antiacido nello stomaco mentre IN QUESTO STUDIO cinese si ricava la proprietà di prevenzione contro il cancro dello stomaco da parte delle patate.

MEGLIO SOSTITUIRLI CON CEREALI E FARINE INTEGRALI

“Le patate sono ricche di carboidrati e servite calde li rende ancora più rapidamente digeribili per lo stomaco aumentando con ciò il livello di zucchero nel sangue” sottolinea il dottor Isao Muraki, principale autore dello studio. “Il resto della settimana è meglio sostituirli con cereali integrali o con farine integrali come quella di riso, di quinoa, di mais, che hanno dimostrato di ridurre il rischio di diabete di tipo 2 del 12%” concludono i ricercatori.

IN QUESTA PAGINA puoi leggere l’estratto dello studio in lingua inglese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here