Allerta sulla salsa di soia Kikkoman

0
6383

Avviso rivolto ai consumatori da parte dei supermercati della grande distribuzione. Si tratta della SALSA DI SOJA KIKKOMAN bottiglina da 150 ml (EAN 8715035110106) lotto numero L15331: le confezioni presentano un errore di etichettatura. Infatti, LA DATA DI SCADENZA RIPORTATA SUL TAPPO, NON E’ CORRETTA. E’ STATA IMPRESSA LA DATA DI PRODUZIONE  ovvero 27/11/2015.

ATTENZIONE ALLA SCADENZA

E’ importante sapere che la bottiglina non aperta ha una scadenza di 2 anni. Una volta aperta, invece, la scadenza è di 3 mesi: passato questo periodo, il colore o il sapore possono “cambiare”, ma il prodotto è ancora generalmente sicuro da consumare. Coloro che usano largamente questa salsa sostengono che non sia necessario tenerla in frigorifero una volta aperta la bottiglina ma è la casa produttrice, la più famosa tra quelle specializzate nel settore, a suggerirne la conservazione al fresco del frigoSALSA.SOYA

In ogni caso alla Coop invitano i consumatori a riconsegnare la confezione che verrà restituita con la corretta etichettatura o rimborsata.

Appare evidente come l’avviso sia rivolto principalmente ai gestori dei ristoranti orientali (cinese e giapponese) dove si fa largo uso di salsa di soia (è praticamente già a tavola) e agli estimatori di quella cucina che ne tengono sempre una bottiglina pronta in casa.

QUI PUOI TROVARE l’avviso lanciato dalla Coop.

Un errore analogo è stato commesso dalla GRANAROLO riguardo alla stampigliatura del mascarpone cremoso da 500 gr e dello squacquerone di Romagna da 200 gr.

Se vuoi essere sempre aggiornato iscriviti al gruppo FACEBOOK SALUTEOKAY

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here