Migliaia di uova contaminate da salmonella ritirate dalla vendita

Ben tre avvisi per i consumatori relativi alla produzione di uova contaminate da salmonella in allevamenti sia a terra che in batteria

0
386

Allerta del Ministero della Salute per il rischio di salmonella riguardo a diversi lotti di produzione di uova fresche da allevamenti di galline sia a terra che in batteria. Si consiglia di non consumare i prodotti e di riconsegnarli al punto vendita.

L’allarme riguarda un grosso allevamento abruzzese in provincia de L’Aquila, esattamente l’Avicola Sagittario di Galante & C. di Bugnara. Ad essere interessate dal ritiro dalla vendita e dal consumo sono diversi lotti e tipi di confezioni.

Il rischio di salmonella enteriditis sono le confezioni di uova sfuse da galline allevate in batteria vendute in tris da 30 lotti numeri 081118/3-111118/3-131118/3 con scadenza 8/11/2018, 11/11/2018 e 13/11/2018. Ci sono poi le confezioni  sempre di uova sfuse in tris da 30 da batteria lotti numeri 151118/3-171118/3-191118/3 rispettivamente con scadenza 15/11/2018, 17/11/2018 e 19/11/2018.

Infine sono ritirate dalla vendita, sempre per contaminazione da salmonella, le uova di galline allevate a terra lotti numero 08111-1211-1511-1911 in confezioni marca Galantuovo da 6 uova e confezioni di uova sfuse in tris da 30 uova e 20 uova con scadenza 08/11/2018, 12/11/2018, 15/11/2018 e 19/11/2018.

La salmonellosi è un’infezione che può rivelarsi molto pericolosa in questi soggetti.

Queste sono le note del Ministero della Salute riguardo ai lotti di allevamento in batteria (avviso 1 e avviso 2) e di allevamento a terra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here