Amaro Averna ritirato dal commercio: pericolo per i consumatori

0
1393

Pezzi di plastica del dosatore salvagocce nel liquore. E’ questo il rischio che corrono i consumatori che amano bene l’amaro Averna. E per scongiurare questo pericolo, la società produttrice, la Fratelli Averna SpA, ha disposto il ritiro dal mercato di ben sedici lotti.

IL RICHIAMO DISPOSTO AUTONOMAMENTE DALLA FRATELLI AVERNA

Si tratta delle bottiglie di due diversi formati, l’amaro Averna da 0,7 litri e quello da 1,0 litro. Il comunicato emesso dalla società è chiaro: “nei lotti interessati, il dosatore in plastica potrebbe risultare danneggiato a seguito di un possibile difetto di produzione avvenuto nella fase di chiusura delle bottiglie. Qualora una di queste bottiglie venisse aperta per versare il prodotto, alcuni pezzi di plastica potrebbero staccarsi dal dosatore e cadere all’interno del bicchiere”. AVERNA

Ecco perché la Fratelli Averna SpA invita “tutti i consumatori che hanno acquistato una bottiglia appartenente ai lotti coinvolti e tutti coloro che dovessero avere dubbi circa l’integrità di una bottiglia Averna in loro possesso” a non consumare il prodotto e contattare l’azienda all’indirizzo e-mail consumatori@averna.it.

Per ottenere una nuova bottiglia di amaro Averna in sostituzione sarà sufficiente fornire il numero del lotto della bottiglia, la data di nascita del consumatore, il numero del suo documento di identità (a dimostrazione della maggiore età) e l’indirizzo di riferimento.

Questi i lotti coinvolti dal richiamo disposto autonomamente dall’azienda (il numero è stampigliato sull’etichetta): LCN/DJ 29, LCN/DK19, LCN/DK20, LCN/DL01, LCN/DL03, LCN/ DL04, LCN/EA19, LCN/EA20, LCN/EA21, LCN//EA22, LCN/EA25, LCN/EB10, LCN/EB11, LCN/DK18, LCN/DL02, LCN/EB09

Non meno famosi brand hanno dovuto richiamare i loro prodotti per il rischio di pezzi di plastica nelle loro confezioni destinate al consumo. IN QUESTO CASO è stata la multinazionale Mars. Plastica nella carne macinata è stata segnalata IN QUESTO AVVISO dell’EurospinIN QUESTO EPISODIO, segnalato invece da Esselunga, ad essere dispersi nel prodotto erano frammenti metallici.

QUESTO E’ IL COMUNICATO diffuso dalla Fratelli Averna attraverso la Coop. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here