Acne, norme ristrettissime sull’uso di isotretinoina

0
4250

L’Aifa, Agenzia italiana del farmaco, ha emanato norme ristrettissime per l’uso dell’isotretinoina (nomi commerciali Roaccutan, Aisoskin, Isoriac), prodotto derivato dalla vitamina A impiegato per l’acne pericoloso in gravidanza per i rischi di malformazioni indotte sul nascituro.

RESTRIZIONI CONTRO I RISCHI IN GRAVIDANZA

Oltre al già esistente obbligo di eseguire il test di gravidanza nella paziente prima di iniziare la terapia, l’agenzia del Ministero della Salute ha disposto anche che “la prescrizione iniziale di isotretinoina orale può essere effettuata esclusivamente da medici dermatologi mentre il rinnovo della prescrizione può essere effettuato sia da Dermatologi che da Medici di Medicina Generale”. Perchè la malata possa intraprendere la cura, “il medico prescrittore si deve assicurare che la paziente stia utilizzando almeno uno, e preferibilmente due, metodi contraccettivi efficaci da almeno quattro settimane prima di iniziare il trattamento e verificare lo stato di non gravidanza prima di rinnovare la prescrizione”. ISOTRETINOINA

Le norme più ristrette riguardano anche i farmacisti. Infatti, “la dispensazione di isotretinoina orale dal farmacista alle donne in età fertile può essere effettuata solo rispettando le seguenti condizioni: 1) la ricetta deve garantire la copertura terapeutica con isotretinoina per una durata massima di trenta giorni 2) può essere evasa dal farmacista solo entro sette giorni dalla data di certificazione riportata sulla ricetta Forme gravi di acne (quali acne nodulare e conglobata o acne a rischio di cicatrici permanenti) resistenti ad adeguati cicli di terapia standard con antibatterici sistemici e trattamento topico”.

L’effetto collaterale più grave di isotretinoina (Roaccutan, Aisoskin, Isoriac) è quello teratogeno sul feto ma sono indicati anche disturbi psichici gravi, inclusi depressione e intenzioni suicide. Inoltre può anche provocare infiammazioni delle labbra e secchezza della pelle, sanguinamento del naso, problemi degli occhi, modifica di alcuni valori del sangue e dolori muscolari. Appena pochi giorni prima sempre l’Aifa ha diramato QUESTA AVVERTENZA sull’uso della pillola contraccettiva Effiprev nella lotta all’acne, poi chiarita con QUESTA VALUTAZIONE.

QUESTO E’ L’AVVISO diramato dall’Aifa a sanitari e farmacisti sull’isotretinoina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here