Allarme manganese, fustini per olio di oliva ritirati dal commercio

0
1109

Allarme sanitario diramato direttamente del Ministero della Salute riguardo ai fustini per olio di olive: dalle pareti in acciaio può migrare manganese nell’olio destinato al consumo.

I PERICOLI DALL’INGESTIONE DI MANGANESE

Il ritiro è stato disposto dall’azienda produttrice, la “Garofali Spa” di Narni Scalo (Terni). Il prodotto incriminato è il contenitore “Olivioda 2,5 litri della serie Aginox così come raffigurato nell’immagine. La motivazione fornita dall’azienda è che il fustino “non è risultato conforme al DM 21/3/1973 e S.M.I. Per quanto riguarda il parametro migrazione specifica di manganese”. Il manganese è un metallo pesante e se assunto in eccesso (dose massima consentita 50 mg per mille litri d’acqua), come segnala QUESTO REPORT dell’Università di Trento, provoca problemi alla coagulazione del sangue, intolleranza al glucosio, disordini allo scheletro

Il fustino Olivio ritirato dal mercato per il rilascio di manganese nell’olio di olive

Alla luce del suo avviso, la “Garofoli” invita i consumatori in possesso del fustino Olivio di svuotarlo e restituirlo al rivenditore dal quale è stato acquistato. I rivenditori, invece, sono invitati a sospendere la vendita e tenere il prodotto a disposizione del produttore per il ritiro.

QUESTO E’ L’AVVISO diffuso dal Ministero della Salute.

Se vuoi essere sempre aggiornato iscriviti al gruppo FACEBOOK SALUTEOKAY

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here