Metodo infallibile per dimagrire: per gli studiosi bisogna mangiare vegano o vegetariano

0
246

VEGETARIANIAdottare al cento per cento una dieta vegetariana o vegana (senza prodotti animali o loro derivati) potrebbe essere il modo migliore per perdere peso, secondo una meta-analisi comparativa dei diversi tipi di alimenti.

UN’ANALISI SU 12 STUDI E SU PIU’ DI MILLE SOGGETTI

Per raggiungere questo obiettivo, i ricercatori hanno esaminato 12 studi sul veganismo che hanno riguardato 1151 soggetti che hanno seguito una dieta per periodi compresi tra 9 e 74 settimane. Le conclusioni sono riassunte nell’articolo “Vegetarian Diets and Weight Reduction: a Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials” pubblicato sul Journal of General Internal Medicine
Questo è il primo studio per confrontare i dati sullo stile di vita vegan e varie diete dimagranti come la Atkins (a basso tenore di carboidrati) o quelli raccomandati dalla American Diabetes Association e il Programma americano d’educazione sul colesterolo.
Le persone che hanno adottato una dieta vegetariana (niente carne, niente pesce, ma con la possibilità di mangiare uova e latte) o vegana hanno perso una media di 2,02 kg in più rispetto a quelli che hanno continuato a consumare carne e pesce . Tra i soggetti che non hanno mangiato né carne né pesce, ovvero i vegani, il peso è calato ancora di più, con una media di 2,52 kg persi.
I vegetariani che però consumano di tanto in tanto anche uova e latticini hanno perso una media di 1,48 kg in più rispetto agli amanti della carne nella dieta. Inoltre, le persone che hanno seguito una dieta vegetariana perso più peso rispetto alle persone che semplicemente scelgono di evitare la carne.

ECCO PERCHE’ SI DIMAGRISCE CON VEGAN E VEGETARIAN

I cereali integrali, la frutta e la verdura sono i motori della perdita di peso”, afferma Dr Ru-Yi Huang dell’ospedale E-Da di Taiwan. “Hanno un basso indice glicemico e quindi prevengono i picchi di zucchero nel sangue”, secondo l’autore dello studio. Quando lo zucchero nel sangue si innalza troppo spesso, può causare a lungo termine di tipo 2 il diabete, secondo i risultati di uno studio condotto dalla Harvard School of Public Health, perché questo processo produce tanto insulina che nel tempo il corpo smette di rispondere, e provoca un arresto della sua produzione.

Frutta ricca di fibre, antiossidanti e minerali possono evitare questi picchi di zucchero nel sangue”, segnala il professor Huang. Pure se la frutta in molti casi non placa la fame, come dimostra uno studio della University of Southern California. “I prodotti integrali contengono fibre solubili, fibre “buone” che permettono una digestione lenta e regolare” fa notare il professore che rileva che gli studi precedenti hanno già dimostrato che l’assunzione di fibre favorisce la perdita di peso. “Le diete vegetariane sono più efficaci rispetto ai non-vegetariani per perdere peso“, afferma Dr Huang, che tiene a sottolineare che sarebbe stato necessario istituire prove per assicurare benefici a lungo termine da parte del vegetarismo e del veganismo. Anche se sono già stati pubblicati studi che evidenziano che mangiare vegano o vegetariano fa vivere più a lungo.

CUCINARE I LEGUMI: ECCO I CONSIGLI

Cambiare le abitudini alimentari non è mai facile. C’è però modo di farlo in allegria e con soddisfazione per il palato apprendendo ricette e piccoli segreti della cucina. Sono innumerevoli le pubblicazioni che ci insegnano a farlo. Sfizioso ed economico per un quadro generale è Un tranquillo weekend di verdura. 500 ricette facili e appetitose per cucinare ortaggi, verdure e legumi di ogni stagione. Sempre generico ma di un livello superiore si rivela “Cucinare Meglio – PASTA,RISO E LEGUMI MINESTRE E ZUPPE” mentre più specifico sulle proteine vegetali è Cucinare i legumi. Infine, per volesse fare una scelta radicale in senso veg, questo Scoprire e cucinare i prodotti bio. 50 ricette a base di tofu, tempeh, latti vegetali, miele, legumi… è un testo agile e simpatico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here