Smettere di fumare, con iCoach ci si riesce in tre mesi

0
941

CANNABIS1Quasi un cittadino europeo su tre – esattamente il 29% – fuma e il tabagismo continua ad essere la principale causa di decessi e malattie evitabili nell’UE. Un problema molto avvertito dalla popolazione più consapevole tanto che il 31% dei fumatori ha tentato di smettere di fumare nel corso degli ultimi 12 mesi.

UN TRAINER DIGITALE PER SMETTERE DI FUMARE

La Commissione europea è impegnata da tempo a promuovere la prevenzione e l’abbandono del fumo, oltre alle azioni generali di controllo del tabacco. Negli ultimi anni diverse campagne hanno tentato di affrontare il problema del tabagismo in Europa. Il vizio del fumo è costato alla società del Vecchio continente circa 544 miliardi di Euro nel 2009; nella sola Italia si parla di circa 7,5 miliardi di Euro spesi dalla Sanità nazionale per curare malattie fumo-correlate (in Italia, circa 70.000 persone muoiono ogni anno per malattie fumo-correlate).

La campagna UE del 2015 è basata sull’implementazione ed il miglioramento di un’applicazione, l’iCoach, il trainer digitale che si può scaricare qui pensato per aiutare le persone a smettere di fumare e creato nell’ambito della campagna “Ex-Smokers are Unstoppable” (che tradotto significa “gli ex fumatori sono inarrestabili”) avviata dal 2011. 

FUNZIONA DAVVERO: UNO SU TRE SMETTE DI FUMARE ENTRO TRE MESI

Degli oltre 12milioni di fumatori in Italia (25,3% uomini e 19% donne), 26.517 si sono registrati su iCoach, dal lancio della campagna fino al 31 dicembre 2014, e il 33% di loro ha smesso di fumare dopo tre mesi. La versione 2015 è disponibile, in 23 lingue, sia on line che come App per dispositivi Apple e Android. È gratuita, facilmente accessibile e permette di definire traguardi personali, legati alla specifica fase del processo di cessazione.

La piattaforma aiuta l’utente a smettere di fumare in cinque step, alcuni personalizzati, come ad esempio:

  • Per i fumatori della fase 2, l’app tiene il conto di quante sigarette vengono fumate al giorno affinché il fumatore non sottovaluti la proprie abitudini.
  • Per i fumatori della fase 3, iCoach chiede di rimandare la sigaretta più desiderata della giornata per 10 volte di 10 minuti e successivamente di 20 minuti.
  • I fumatori della fase 4 dovranno lasciare il pacchetto di sigarette a casa prima uscire per una breve commissione.

iCoach premierà gli obiettivi raggiunti con messaggi d’incoraggiamento, che insieme agli aggiornamenti “in tempo reale” sul numero di utenti registrati, al totale di sfide completate e alle possibilità di passare alla fase successiva, dovrebbero contribuire farli sentire gli utenti di iCoach parte integrante di una comunità. Saranno inoltre invitati a condividere le loro sfide e successi personali sui social media, tecnica che ha dimostrato di aumentare i risultati positivi delle campagne anti-tabacco in tutti i gruppi socio-economici.

Uno studio effettuato a Montreal suggerisce quando è il momento giusto di iniziare a smettere di fumare per una donna. Numerose ricerche da tutto il mondo confermano l’alta cancerogenicità del consumo di tabacco ma esiste anche un’analisi universitaria che rivela come il fumo agisca anche sulle dimensioni, e quindi anche sulla funzionalità della corteccia cerebrale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here