Olio di palma, la Coop ha bloccato la produzione di 220 prodotti: primo market palm free

La psicosi sui danni possibili al sistema cardiocircolatorio da consumo di olio di palma e palmisto ha convinto la Coop a bloccare la produzione di 220 prodotti

0
1877

Scoppia il caso “olio di palma” a livello Europeo e la catena della grande distribuzione Coop ritira dalla vendita oltre 100 prodotti contenenti palmisto e palmoil annunciando che in altri 120 quel componente sarà presto sostituito da altri olii vegetali. L’operazione è stata completata in tutti i supermercati Coop della Penisola tanto che il 4 novembre 2016 i vertici aziendali hanno potuto dichiarare che la loro è la prima catena di grande distribuzione in Europa totalmente “palm free“. “Una scelta – aggiunge Coop – che si colloca all’interno di una politica sulla corretta alimentazione che abbiamo sempre suggerito, promuovendo la riduzione di tutte quelle sostanze, come i grassi, il sale e gli zuccheri, che, se assunte in quantità elevate, possono causare problemi alla salute, e sottolineando l’importanza di fare regolare attività fisica e seguire uno stile di vita sano e una dieta varia ed equilibrata”.

VOLANTINI SUGLI SCAFFALI VUOTI

L’annuncio per ora è stato diffuso solo in alcuni supermercati della Coop di alcune regioni (in foto il volantino affisso nel punto-vendita di Empoli sugli scaffali svuotati dei prodotti incriminati come segnala il sito gonews.it) ma presto verrà esteso al resto della rete di supermercati.COOPFI, olio di palma, palmisto

La Coop, in nome del principio di precauzione, ha deciso di sospendere la produzione e di ritirare dagli scaffali dei supermercati i prodotti recanti il proprio marchio che contengono olio di palma.  Viene rammentato che “la Coop ha già sostituito l’olio di palma in oltre 100 prodotti molto importanti: tra questi i prodotti delle linee destinate ai bambini Crescendo e Club 4-10, così come i prodotti della linea Viviverde e la crema spalmabile Solidal Coop”. La sostituzione (con altri olii vegetali come semi vari, girasole e oliva) “nei rimanenti 120 prodotti a Marchio avverrà nei prossimi mesi”. L’azienda si scusa anche “per le mancanze temporanee di alcuni prodotti nei nostri punti vendita”.

La decisione della Coop è stata assunta subito dopo la pubblicazione, il 3 marzo, del dossier firmato dall’Autorità per la sicurezza alimentare europea (Efsa) che segnala la presenza di alcuni contaminanti genotossici e cancerogeni all’interno dell’olio di palma. Sulla base di quel rapporto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha chiesto alla Commissione Europea di effettuare verifiche urgenti e approfondite. QUESTO E’ IL DOSSIER  di 159 pagine dell’EfsaCOOP.ADDIO, palma, olio di palma, palmisto

IL PARERE DEI PEDIATRI  E DEGLI SPECIALISTI

Riguardo all’aspetto alimentare in sé stesso, i pediatri del Bambino Gesù si sono espressi CON QUESTO PARERE sull’uso dell’olio di palma nella dieta dei bambini. QUESTO RAPPORTO dell’Istituto Superiore di Sanità indica quali soggetti devono evitare il consumo di olio di palma e palmisto. E’ evidente che il recente documento dell’autorità europea accende i riflettori sui contaminanti legati alla lavorazione e alla coltivazione di quel prodotto.

NUTELLA E LA POSIZIONE DELLA FERRERO

Com’è noto i vertici della Ferrero, società produttrice di cioccolate, hanno ribadito la scelta di mantenere l’olio di palma nella Nutella perchè, come si spiega IN QUESTO SITO, “l’olio di palma Ferrero è un olio sicuro, proprio come tutti gli oli vegetali di qualità“. E allora, via libera ai cultori di questa crema di cioccolato e nocciole spalmabile, ovvero alla mitica Nutella resa famosa anche dal film “Bianca” di Nanni Moretti. Non proprio di quelle dimensioni ma dal peso di 7,5 kg online viene venduta la confezione di Nutella Ferrero crema da spalmare alla nocciola e cacao in versione Gigante Food Service secchio 7,5 kg e se vogliamo “limitarci” si può ridurre a Super Maxi Pot de Nutella da 5 kg. Se, invece, ci si vuole accontentare di una scorta meno ingombrante, si può passare alla confezione grande un po’ più della metà, Nutella Ferrero Dolci e specialità, Kg.3. Immancabile la paletta spalma-Nutella: eccola WMF Spalmanutella Bistro.

E che dire della novità 2019 Nutella Biscuits Ferrero ovvero dei biscotti croccanti di farina di frumento e zucchero di canna, che racchiudono ed esalta il cremoso ripieno di Nutella? Ormai vanno a ruba nei supermercati ma online si possono acquistare in svariati formati: da tre confezioni ciascuna da 304 grammi oppure da sei confezioni del medesimo peso  o anche Nutella Biscuits + Kinder CereAlè Fondente.moretti

Per chi deve limitare il consumo di Nutella ai propri familiari è stato inventato anche il barattolo con ANTIFURTO BLOCCA NUTELLA CON LUCCHETTO. Tra i gadget immancabili le magliette Nutella Lover Women’ s Shirt Custom Made T-shirt (S) come anche la Nutella Happy grigio / blu scuro Qualità Superiore Felpa con Cappuccio Unisex Small (per bambini) e la Nutella Small Unisex Hoodie (per adulti). C’è poi l’eccentrica Collana barattolo di Nutella in Fimo e persino il Nutella Jar Anello. E come farsi mancare sul cellulare la Per Apple iPhone 6 / iPhone 6S (4,7 Pollici) Custodia ZeWoo® 3D Custodie Hard Plactic Fluente Liquido Brillare Bling Cover – WM008 / amore nutella?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here