Non vedenti e non udenti: visite guidate alla scoperta di Roma

0
911

Scoprire la storia di Roma anche in presenza di menomazioni visive ed acustiche gravi. E’ la finalità dei progetti collegati alla mostra “Campidoglio. Mito, memoria, archeologia” che si terrà dal 28 aprile al 19 giugno a Roma. Si tratta di un ricco programma di visite guidate, laboratori creativi e lezioni spettacolo che aiuterà i visitatori ad approfondire la conoscenza dei rari documenti d’archivio, dipinti, incisioni, sculture e inediti reperti archeologici della Città Eterna.

UN PROGETTO DI GRANDE CIVILTA’

L’esposizione, promossa da Roma Capitale-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione e i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, racconta le trasformazioni del tessuto urbano del Colle a partire dall’opera “Modern Rome. Campo vaccino” di Joseph Mallord William Turner (1839, acquistato dal Paul Getty Museum di Los Angeles a quasi 30 milioni di sterline) insieme ad altre opere precedenti e contemporanee, tre plastici del Campidoglio e un ricco apparato scientifico-documentarioGli appuntamenti didattici, a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale, comprendono: visite tattili per il pubblico con disabilità visive a cura dell’Associazione Museum onlus (11 e 25 maggio, 8 giugno ore 16.30 – 18.30); visite per non udenti con interprete della lingua LIS italiana (7, 21 maggio e 11 giugno ore 16.30 – 18.30); laboratori creativi frutto della collaborazione tra Musei Capitolini e Accademia di Belle Arti di Roma che prevedono la creazione di alcuni piccoli oggetti in argilla policroma (28 aprile e 12 maggio ore 17.00 – 19.00) e la lezione-spettacolo “C’erano un italiano, un tedesco e… una capra!” ovvero: piccola storia del Campidoglio con la partecipazione della giovane e affermata attrice Antonietta Bello e il coinvolgimento attivo degli spettatori (30 aprile e 14 maggio ore 17.00 -19.00; 5 giugno ore 10.30 – 12.30).
CAMPIDOGLIO

VISITE PER I NON UDENTI

I temi della mostra sono proposti ai visitatori non udenti, accompagnati da un interprete della lingua LIS italiana: la visione mitica dei viaggiatori europei, i Caffarelli e le loro proprietà, i Prussiani in Campidoglio, l’avvento di Roma Capitale, gli anni delle demolizioni ed i ritrovamenti archeologici, il Tempio di Giove fra studi e recenti scavi, il deposito di terrecotte rinvenuto a Monte Tarpeo. Le visite si terranno il 7 e il 21 maggio e l’11 giugno alle ore 16.30 e alle 18.30.

VISITE GUIDATE TATTILI

A cura dell’Associazione Museum onlus, offrono al pubblico con disabilità visive la possibilità di avvicinarsi all’arte attraverso esplorazioni tattili di plastici, rilievi, planimetrie e sculture presenti in mostra, con uso di guanti e sussidi didattici appositamente realizzati. Le visite si svolgeranno l’11 e il 25 maggio e l’8 giugno alle ore 16.30 e alle 18.30.

Le attività sono gratuite e per il biglietto è prevista la normale tariffazione. Ingresso gratuito per portatori di handicap e per un familiare o altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria. Per tutte le attività la prenotazione è obbligatoria al numero 060608. Informazioni al sito www.museicapitolini.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here