Influenza, epidemia già in atto in otto regioni

0
752

Anche se il picco epidemico indicato dagli esperti è previsto per la metà di febbraio, inizia a salire l’onda di diffusione dell’influenza in Italia. Nel bollettino Influnet emesso il 13 gennaio, durante la prima settimana del 2016, i casi stimati di sindrome influenzale, rapportati all’intera popolazione italiana, sono circa 121.000, per un totale di circa 900.000 casi a partire dall’inizio della sorveglianza 2015/16.

GIA’ OTTO REGIONI OLTRE LA SOGLIA

Stando alle statistiche nelle ultime due settimane il valore dell’incidenza, è inferiore a quello raggiunto in molte delle precedenti stagioni influenzali ma ha superato la soglia epidemica (più del 6,47 per 1000) in Piemonte, in Emilia-Romagna, nelle Marche, nel Lazio, in Abruzzo, in Campania, in Sardegna e in BasilicataINFLUENZA7

Nella cinquantatreesima settimana del 2015 si osserva una lieve flessione della curva epidemica, più evidente nella fascia di età pediatrica, dovuta alla chiusura prolungata delle scuole nel periodo delle festività natalizie. Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza, così, è pari a 3,72 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 2,09 nella fascia 15-64 anni a 2,23 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 1,12 casi per mille assistiti.

IN QUESTO ARTICOLO spiegate le misure di prevenzione individuale e collettive per evitare il contagio mentre QUI sono suggeriti gli integratori più idonei. In QUESTA PAGINA, invece, trovi i consigli sulla dieta per prevenire e facilitare il decorso dell’influenza.

ECCO il bollettino Influnet settimanale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here