Influenza 2016, primi casi: 48 mila a letto. I consigli per prevenire il contagio

0
690

Primi cenni d’influenza in Italia come segnala l’osservatorio nazionale Influnet dell’Istituto Superiore di Sanità. In Italia nella settimana tra il 31 ottobre ed il 6 novembre circa 48mila persone sono state colpite dall’epidemia che comincia ad estendersi in tutta Italia.

Influenza, i primi casi riguardano principalmente bambini sotto i 4 anni
Influenza, i primi casi riguardano principalmente bambini sotto i 4 anni

NEL PIEMONTE IL MAGGIOR NUMERO DI MALATI

Il livello di incidenza è ancora basso essendo pari a 0,79 casi per mille assistiti. La regione più colpita risulta  il Piemonte (3,82 per mille) a confermare QUESTO ARTICOLO che indicava la Francia come via di accesso per l’infezione e segnalava la gastroenterite come principale effetto collaterale influenzale. La regione con minor casi è la Basilicata con 0,11 per mille di incidenza. I più colpiti al momento sono i bambini piccoli: nella fascia di età fino a 4 anni l’incidenza è pari a 1,67 casi per mille assistiti.

Ricordando che è partita la campagna di vaccinazioni contro il virus influenzale (CHIEDI AL TUO MEDICO CURANTE) è bene prepararsi all’arrivo dell’epidemia e prevenire già a tavola il contagio CON QUESTA DIETA. Alcuni alimenti contenenti vitamine e sali minerali sono particolarmente indicati per fortificare il sistema immunitario e l’organismo contro gli attacchi dei virus.

QUESTO E’ IL RAPPORTO Influnet relativo alla settimana 31 ottobre/6 novembre 2016

PER MISURARE LA FEBBRE

Uno dei sintomi dell’influenza può essere – non sempre – l’innalzamento della temperatura corporea. I vecchi termometri a mercurio come questo Termometro Hg in vetro clinico prismatico pediatrico e adulti introvabile raro per febbre pure se precisi e molto affidabili vanno scomparendo per una serie di ragioni (sono delicati e in caso di rottura disperdono nell’ambiente il mercurio, metallo pesante estremamente dannoso per l’ambiente). Il Pic Termometro Vedoecoplus Senza Mercurio ha sostituito quel metallo con Ganlistan (un metallo liquido brevettato composto da Galio, Indio e Stagno) ma ha anche il vantaggio di presentare una lentina che ingrandisce il risultato della misurazione. Molto pratico perchè pieghevole, il MeasuPro Quick Read Termometro digitale Bébé con design ultra morbido e impermeabile, indicazione febbre con modifica colore e funzione memoria, CE, Approvazione FDA funziona ancora per contatto, come i vecchi modelli. Al contrario AVANTEK Termometro da Fronte a Infrarossi con Display LCD Retroilluminato, per la Febbre dei Bambini e Adulti, Misurazione Rapida e Precisa, 0℃~100℃ Termometro Versatile anche per Uso Domestico / Cucina – Temperatura dei Cibi, Liquidi e delle Superficie degli Oggetti in Camera (Viola) legge la temperatura a una distanza di 5 cm dalla fronte mentre l’Avantek Termometro Auricolare a Infrarossi per Febbre con Schermo LCD Termometro da Orecchio Commutabile tra ℃ e ℉ per Bambini e Adulti Rapido e Preciso (Grigio) basta avvicinarlo al padiglione auricolare. Infine il Termometro InnoBeta® no-contact 2-in-1, termometro infrarosso, termometro da fronte, termometro oggetti per bambini, ragazzi, adulti, latte, acqua del bagnetto per neonati ecc opera a tutto campo, non solo sul corpo per misurare la febbre ma anche per indicare con precisione la temperatura del latte e del bagnetto destinati al piccino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here