Fusafungina (Locabiotal): bloccata la vendita. Può provocare la morte

0
7947

Bioparox, Locabiotal, Fusaloyos e Locabiosol, nomi commerciali dell’antibiotico fusafungina, sono vietati al commercio ed all’impiego. Lo ha deciso il Comitato di Valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza dell’EMA (Ente europeo per le medicine) dopo l’allarme lanciato dall’agenzia del farmaco italiana Aifa sui gravi rischi di allergie scatenate dalla fusafungina. Un divieto operativo anche in Italia dal 1 aprile 2016. In Francia era stato ritirato da settembre 2005.

PUO’ PROVOCARE BRONCOSPASMO, UNA REAZIONE ANCHE MORTALE

“L’autorizzazione all’immissione in commercio dei medicinali contenenti fusafungina deve essere revocata in modo che i farmaci non possano più essere commercializzati nell’Unione Europea (UE)”: questo il verdetto delle autorità sanitarie europee. Fusafungina (nomi commerciali Bioparox, Locabiotal, Fusaloyos e Locabiosol), antibiotico ed antinfiammatorio utilizzato sotto forma di spray per via nasale o per bocca per trattare le infezioni delle vie aeree superiori come la rinofaringite (raffreddore comune), ha mostrato la maggior parte delle reazioni allergiche gravi poco dopo la somministrazione ha comportato broncospasmo (contrazioni eccessive e prolungate dei muscoli delle vie aeree che determinano difficoltà nella respirazione), una condizione che può essere anche fatale per i pazienti più giovani. “Le reazioni allergiche gravi sono rare ma possono mettere a rischio la vita“: questa la motivazione che ha spinto il PRAC a chiederne il blocco della vendita. Peraltro, “l’evidenza degli effetti benefici della fusafungina è debole” e ” i benefici di fusafungina non superino i rischi“.  Rischi gravi non mitigati dall’uso di Locabiosol spray e Locabiotal spray, pericolosi a maggior ragione nelle donne in gravidanza.FUSAFUNGINA

I prodotti a base di fusafungina sono stati autorizzati in numerosi paesi europei per oltre 50 anni. Come antibiotico ed antinfiammatorio fusafungina spray nasale e per bocca (oromucosale) è impiegato per il trattamento delle seguenti infezioni delle vie respiratorie superiori: sinusite (infezione dei seni paranasali), rinite (naso chiuso e rinorrea), rinofaringite (raffreddore comune), tonsillite (infiammazione delle tonsille causata da un’infezione), laringite (infiammazione della laringe). Già a settembre 2015, come evidenzia QUESTO ARTICOLO di saluteokay.com, l’Aifa aveva lanciato l’allarme su Locabiotal fusafungina spray nasale per le gravi reazioni allergiche. Il costo di fusafungina spray (Locabiotal in Italia, Belgio e Svizzera, Locabiosol in Germania) varia da 8,90 euro a 9,38 euro.

Ecco IL PROVVEDIMENTO di blocco della vendita disposto dall’EMA europea. E QUI PUOI LEGGERE la revoca adottata anche in Italia dall’Aifa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here