Droghe mortali: la marijuana 114 volte più sicura dell’alcol

0
1208

CANNABISLa cannabis è la droga più sicura tra quelle note. Lo rivela lo studio statunitense “Comparative risk assessment of alcohol, tobacco, cannabis and other illicit drugs using the margin of exposure approach pubblicato sulla rivista online “PMC”. Gli scienziati , hanno esaminato i rischi di mortalità associati con l’uso di alcol, eroina, cocaina, tabacco, ecstasy, metanfetamina o cannabis.

SETTE “DIPENDENZE” MESSE SOTTO ESAME

Hanno quindi confrontato, per ogni sostanza, gli effetti dell’assunzione di dosi moderate e di quelle letali (con conseguente morte). Poi, secondo la radio televisione belga (RTBF), che riecheggia anche dello studio, “hanno determinato il rischio di morti corrispondenti”. Pertanto, tra le droghe che comportano un rischio di mortalità più elevato è risultata essere l’alcol, sommandone gli effetti diretti e quelli indiretti. Seguono nell’ordine l’eroina e la cocaina. La cannabis, arriva all’ultima posizione della lista. Perché? Perché sarebbe molto improbabile di morire a causa di una canna, sostengono i ricercatori, sottolineando che la cannabis sarebbe addirittura 114 volte più sicura dell’alcol. La cannabis è chiamata droga “a rischio di bassa mortalità.”. Altri stupefacenti, al contrario, sono classificati a “rischio medio o alto.”

Questo studio potrebbe essere un argomento a favore della depenalizzazione della cannabis” sottolinea uno degli autori, Dirk W. Lachenmeier, ma si ribadisce anche che i ricercatori in questo studio si sono preoccupati esclusivamente del rischio di mortalità associato a queste sostanze. E non hanno preso in considerazione il possibile danno psicologico e psichiatrico, provato invece in altre ricerche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here