Depressione più rara nei bambini che fanno sport: ecco perchè

0
5621

Che lo sport sia una buona abitudine per la salute è un fatto noto. Che abbia effetti positivi anche sull’equilibrio psicologico, in particolare dei bambini e degli adolescenti, lo rivela lo studio norvegese “Physical Activity, Sedentary Behavior, and Symptoms of Major Depression in Middle Childhood” pubblicato sulla rivista Pediatrics. Secondo quella ricerca i bambini che svolgono attività motoria “vigorosa”, ovvero che li faccia sudare e faccia venire il fiatone, sarebbero meno colpiti dalla depressione.

STUDIO SU 795 BAMBINI UNDER 10

depressione
Nei bambini che praticano un’intensa attività sportiva è più rara la depressione

I neuropsichiatri infantili stimano che la depressione sia un male piuttosto diffuso in età pediatrica: ne soffrirebbe il 5% dei bambini. Tra gli adolescenti (12/18 anni) il rapporto salirebbe all’8% come rivela QUESTO ARTICOLO. Nel loro studio i ricercatori norvegesi hanno seguito per quattro anni 795 bambini di 6 anni (quindi fino al compimento di 10 anni). E hanno scoperto che quelli fisicamente attivi tra i 6 e gli 8 anni erano meno inclini alla depressione due anni più tardi. “E’ importante sapere perché e quali meccanismi avvengono nella prevenzione e nella cura della depressione durante l’infanzia con l’attività fisica”, ​​dice il capo del team di studio, Silje Steinsbekk, professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia alla NTNU, dell’Università norvegese di Scienza e tecnologia. “Abbiamo anche esaminato se i bambini che hanno sintomi di depressione siano stati meno attivi fisicamente nel corso del tempo, ma si è scoperto che questo non era in relazione”.

I ricercatori concordano con i risultati di altri studi che dimostrano i benefici dello sport: essere attivi è una distrazione positiva che distoglie dal concentrarsi sulle esperienze negative; l’attività fisica può aumentare la propria autostima; e, infine, i bambini attivi sono più socialmente integrati rispetto a quelli che non frequentano anche fuori scuola i coetanei della loro età. QUESTO E’ LO STUDIO condotto dal team di pediatri norvegesi.

QUALE SPORT SCEGLIERE

E’ fondamentale che la scelta dello sport dei nostri bambini sia fatta da loro stessi. I genitori dei piccoli che hanno inclinazioni depressive o umorali devo tenere presente che piscologi e neuropsichiatri infantili suggeriscono sport di gruppo e discipline che non abbiano una competitività esasperata sul piano individuale. Il mito dello “sport completo” , reputato migliore rispetto a quelli che agiscono su determinati segmenti muscolo-scheletrici, è da mettere in cantina: i preparatori atletici nei bambini adottano la formazione di base, coinvolgendo tutte le parti del corpo proprio perché agiscono su organismi in via di formazione.

molteplici prodotti venduti online per la pratica sportiva, offrono diverse opportunità di scelta. Spesso la bicicletta è il primo approccio al mondo dello sport “di gruppo”: nelle giornate di bel tempo i ragazzini si danno appuntamento per scorrazzare insieme. BICI DINO BMX 16″ è solida, robusta e indicata per i bambini da 6 a 8 anni. Per gli adolescenti la Coppi Rooster 20 Bicicletta Junior, assicura anche performance tecniche interessanti. Per i ragazzi la Bikesport CALYPSO 24″, Altezza telaio: 34 cm, Shimano a 18 velocità presenta un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Chi dispone di un giardino condominiale, di un grande terrazzo o di uno spazio calpestabile all’aperto, può puntare su un classico dei film americani: il cesto da basket. E’ un aggregatore incredibile di bambini con costi economici. Due sono le opzioni più gettonale: lo Spalding NBA Slam Jam Board 56099CN – Mini cesto da basket da appendere ad un muro oppure lo Hudora All Stars/71655 – Canestro da Pallacanestro che si regge da solo. Riguardo al pallone, il più classico è lo Spalding Silver Outdoor Palla da basket NBA, -, 7, il più economico, invece, è il Molten BG7-ST – Pallone da basket, dimensione 7. Medesimo effetto “traino” dalla pallavolo (un buon pallone è il MIKASA MVA123L Pallone Volley Under 13 Kit Risparmio ND) anche se questa disciplina richiede più spazio e un allestimento più complesso: questa Rete 2 in 1 per pallavolo e tennis, completo portatile per pallavolo, tennis e badminton, per il gioco all’aperto. può risolvere a basso costo e rapidamente.

Ovviamente la parte del leone negli sport di gruppo la fa il calcio. E allora, si comincia con lo “strumento” fondamentale: il pallone. E’ importante che il modello sia di quelli destinati ai bambini, più leggeri ma ugualmente performanti: tra i suggerimenti proponiamo questo Pallone da calcio estremamente resistente per bambini e adulti. Non si sgonfia mai e non deve essere gonfiato con una pompa! Misura 4 e 5. Ideale per parchi giochi, allenamenti calcistici e giochi di squadra o questo Nike Lightweight – Pallone da calcio per bambini, Multicolore (White/Red/Orange), 5. Riguardo all’abbigliamento e alle scarpe non vogliamo dare suggerimenti: per giocare nel cortile o nei giardini pubblici vanno bene qualsiasi scarpa da ginnastica e qualsiasi tuta sportiva. Magari, fate attenzione ai campi in sintetico, come evidenzia QUESTA RICERCA.