Cosmetici cancerogeni e con metalli pesanti sequestrati dalla Guardia di Finanza

0
965

COSMETICIMetalli pesanti e sostanze cancerogene sono state riscontrate all’interno di confezioni di cosmetici contraffatte sequestrate dalla Guardia di Finanza di Roma nell’ambito di un’operazione antifrode. I militari all’interno di un magazzino situato alla periferia meridionale della Capitale, nella zona Cecchignola, non distante dall’Eur, hanno rinvenuto e sequestrato oltre 30.000 confezioni di cosmetici e prodotti per la cura della persona (rossetti, smalti, ombretti, cipria, creme per il viso e per il corpo), le cui analisi chimiche hanno rivelato la presenza, ben oltre i limiti consentiti, di metalli pesanti e altre sostanze cancerogene, altamente dannose per la salute dei consumatori. 

Banner Collistar 728 x 90

La merce veniva venduta all’interno di flaconi cui venivano applicate le decalcomanie di note case di produzione, tra i quali Pupa, Max Factor, L’Oreal, Bilboa, Deborah, Rimmel, Aquolina e Labo.

Il titolare della ditta, un cittadino cinese, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Roma e dovrà rispondere all’accusa di produzione e commercializzazione di prodotti cosmetici contraffatti. I prodotti erano destinati ad invadere il mercato nazionale con guadagni da capogiro e sarebbero statati venduti ad un prezzo inferiore rispetto a quello dei prodotti “regolari”, ai danni dei produttori onesti e, soprattutto, dei consumatori, ignari della loro reale composizione e della potenziale nocività.

Banner Collistar 728 x 90

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here