Cibi scaduti e d’origine sconosciuta sequestrati al Festival dell’Oriente

0
911
Più di due quintali di alimenti scaduti anche da quattro mesi o dall’origine sconosciuta impiegati per la preparazione di piatti serviti ai frequentatori di una grande manifestazione in corso a Roma, sono stati sequestrati e portati in discarica dalla polizia locale municipale.
ELEVATE CONTRAVVENZIONI PER 4MILA EURO
E’ successo nel fine settimana all’interno del Festival dell’Oriente, in corso alla Fiera di Roma in tre tappe tra aprile e maggio 2016. Gli agenti del gruppo Marconi della Polizia locale di Roma Capitale hanno effettuato controlli negli stand dedicati alla ristorazione etnica, situati dentro e fuori dei padiglioni della struttura che si trova lungo la via Portuense tra Roma e Fiumicino. VIGILI
Le ispezioni, effettuate a tappeto, hanno interessato una quindicina di attività: controllate le cucine, i frigoriferi e le temperature di conservazione, la freschezza e lo stato di conservazione dei cibi, oltre alle autorizzazioni ed i pagamenti dei tributi. Nel primo giorno di controlli, sabato 23 aprile, i vigili hanno subito scoperto uno dei ristoranti, orientale, che aveva nei frigoriferi carne congelata scaduta e semilavorati completamente privi di etichettatura e tracciatura, quindi potenzialmente pericolosi per il consumo. Il titolare è stato verbalizzato dagli ispettori della ASL, intervenuti assieme ai vigili, per circa 4.000 Euro. La carne e tutti i semilavorati sono stati tutti sequestrati, 220 kg di prodotti di cui 120 kg di carni recanti etichette con scadenza dicembre 2015 e 100 kg di prodotti vegetali di origine sconosciuta (privi di etichettatura). Il tutto è stato convogliato a distruzione. VIGILI1
I controlli sono successivamente proseguiti per tutta la giornata di sabato e domenica 24 aprile nei confronti di tutte le altre attività di distribuzione. In questi casi non sono state riscontrate altre irregolarità. Il Festival dell’Oriente, come segnala QUESTO SITO, proseguirà a Roma anche nei giorni 29/30 aprile/1 maggio e 6/7/8 maggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here