Novità nella lotta all’Aids: “Truvada dà risultati pari a quelli di un vaccino”

E’ Truvada il più potente preventivo anti-Hiv, tanto che la sua efficacia dagli studiosi è paragonata a quella di un vaccino. Cinque anni di studi specifici in Francia hanno dimostrato un successo in oltre il 90%  degli assuntori contro il rischio di infezione da Hiv. In Belgio su 200 volontari a rischio, nessuno al termine della sperimentazione ha contratto il virus.

PROTAGONISTA DELLA CONFERENZA IAS

E’ stato il Truvada il protagonista assoluto del “9th IAS Conference on HIV Science”, tenutasi a Parigi dal 23 al 26 luglio. Il professor Gilles Pialoux, direttore di Malattie infettive a Tenon Hospital di Parigi ha individuato ben 83 comunicazioni, orali o scritte, presentate nella conferenza sull’efficacia del Truvada nella pre-esposizione o Prep. Prep è un concetto unico che combina prevenzione e trattamento, di solito due universi separati. Assumere una pillola di Truvada è di riferimento sia nella terapia anti-AIDS che prima e dopo il sesso a rischio. E, da quanto stanno dimostrando le sperimentazioni, dà la quasi certezza di non essere contaminati dal virus dell’AIDS. Ha un’efficacia quasi pari al preservativo ma, ricordiamo, non protegge da molte delle altre malattie sessualmente trasmissibili.

Il Truvada è considerato quasi un vaccino.  Per cinque anni, sono stati svolti studi specifici. E tutto ha portato a dimostrare che se la persona ha seguito lo schema terapeutico, la sicurezza contro il contagio da HIV supera il 90%. Sono due le possibilità a disposizione della persona in un rapporto a rischio: o un Truvada tutti i giorni oppure, al bisogno, almeno due ore prima e una pillola ogni ventiquattro ore nei due giorni successivi. Per la cronaca, come si ricorderà, un test decisivo per stabilire l’efficacia di questo trattamento è stato chiamatoIpergay“. I risultati presentati in occasione dell’ultima convention sono quelli della seconda fase di questo processo su 362 volontari, gay ad alto rischio. “Questi risultati dimostrano l’elevata efficacia del Prep su richiesta: ben 97% di successo. Essi confermano inoltre una buona tollerabilità e non causa un aumento di altre infezioni a trasmissione sessuale“, ha detto il professor Jean-Michel Molina, che ha coordinato la ricerca.

In Belgio, duecento volontari sieronegativi di un gruppo ad alto rischio hanno partecipato al test con Trouvada. Al termine dell’esperimento, nessuno dei pazienti è stato contaminato. “Un risultato notevole” commenta Kristien Wouters, della clinica Arc dell’Istituto di medicina tropicale d’Anversa, che ha condotto la ricerca. “Questo è anche meglio di un vaccino, in quanto protegge completamente bene se prendiamo le sue medicine. Nei Paesi Bassi, in uno studio simile, si è verificata una sola contaminazione“, spiega il ricercatore.

La tecnica preventiva viene rimborsata dal sistema sanitario belga e anche da quello francese per i gruppi a rischio: costa 12 euro a paziente, sui 500 mensili che pesano invece sul sistema sanitario nazionale. L’uso del Truvada nel trattamento Prep è autorizzato in tutta Europa, Italia inclusa. In Francia sono stati avviati contatti con le aziende farmaceutiche per la produzione di Truvada come farmaco generico, quindi a più basso costo. In Francia, in ogni caso, non si abbandona la strada della ricerca per la realizzazione di vaccini anti-Hiv.

I TEST A DOMICILIO

Se si hanno comportamenti a rischio, è importante pure effettuare periodicamente test per la ricerca della sieropositività all’HIV, opportunità che la tecnologia ha reso possibile effettuare nella totale privacy e a domicilio. Il self test più diffuso nel mondo è il Test autodiagnostico BioSURE per l’HIV, con marchio CE che ha un margine di affidabilità del 99,7%. Il test più venduto in Francia e ai primi posti in Europa è OMEGA PHARMA – Autotest Santé Autotest VIH 1 test. Promette risultati delle analisi in 10 minuti il Test per HIV tipo 1 e 2 per Maschi e Femmine, (Risultati in solo 10 minuti): è prodotto in Inghilterra e sono oltre mille gli studi medici che ne fanno uso. Inoltre, i ricercatori della McGill University Health Centre (RI-MUHC) e della McGill University di Montreal in Canada hanno comunicato di aver inventato questo Oraquick Oral In Home Saliva Test For Hiv. (Completely Private) The 1St Test You Can Read Yourself. No Outside Facilities Involved. test salivare. Il test della saliva è efficace almeno tanto quanto quello del sangue: in particolare la diagnosi è corretta nel 99% dei casi nella popolazione ad alto rischio e nel 97% in quella a basso rischio. Notevoli i vantaggi per il suo uso: è più economico di quello del sangue, è più rapido (bastano 20 minuti), è indolore e non invasivo, è pratico soprattutto in quei Paesi ad alto rischio ma poco sviluppati.

Se ti è piaciuto Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.